Formazione

Il contenuto di O3 Food Toolkit consiste in 10 corsi di formazione sull'alimentazione sana basati su alimenti naturali e locali, su due livelli (base e avanzato), rispettivamente per studenti delle scuole superiori generali e per la formazione e l’istruzione professionale di istituzioni target, come università e scuole di buona cucina.

I corsi sono stati specificatamente progettati per attirare l'interesse dei gruppi target verso un'alimentazione tradizionale e sana. La didattica del corso è innovativa in quanto si baserà su brevi schede di apprendimento, seguendo le linee guida della metodologia di micro-formazione.

I corsi sono strutturati in 5 moduli:

- Modulo 1. Temi generali sugli alimenti sani ed a basso impatto ambientale: per perseguire l'obiettivo del progetto di sensibilizzare la popolazione giovane sull'importanza di una corretta alimentazione, il primo modulo prevede un corso base e uno avanzato sul ruolo della dieta nella uno stile di vita sano, basato sulla dieta mediterranea, sottolineando anche le sue implicazioni culturali, ambientali e sociali, come la sua importanza per la salvaguardia delle aree rurali.

- Modulo 2. Varietà e specialità dei prodotti locali e tipici: comprende la conoscenza delle sementi e delle specialità locali, delle tecniche di allevamento e allevamento tradizionali ed equilibrate, salutari e rispettose dell'ambiente. Questi corsi mostreranno i prodotti più rappresentativi dei paesi partecipanti al progetto concentrandosi soprattutto su quelli che rischiano di scomparire.

- Modulo 3. Tecniche tradizionali di conservazione / conservazione degli alimenti: i prodotti autoctoni molto spesso richiedono modalità specifiche per essere conservati o per trasformarsi in alimenti da consumare. Alcune di queste tecniche sono comuni e facili da usare, come la refrigerazione, la salatura o la speziatura, ma altre richiedono competenze più complesse, come il confit o la fermentazione. Formaggi a base di latte di razza autoctona, marmellate e verdure conservate, insaccati tipici e salumi sono esempi ben noti di questo modo di utilizzare i doni della natura che generazioni hanno sviluppato e utilizzato per secoli.

- Modulo 4. Tecniche di elaborazione / consumo del cibo: spessp il cibo necessita di una preparazione o di un modo specifico per essere presentato e consumato: le ostriche devono essere aperte, i pomodori devono essere conservati in un luogo caldo e la quasi totalità deii prodotti devono essere cucinati in modo specifico. La maggior parte di queste tecniche - cottura al vapore, brasatura, cottura al forno, cottura in camicia, ecc., Sono sconosciute a molte persone che sono abituate a consumare solo prodotti pronti da mangiare.

- Modulo 5. Ricette tradizionali, locali e legate al patrimonio: la cucina è un'arte, ma una grande quantità della conoscenza più preziosa sulla cucina è di proprietà di persone comuni, in particolare donne anziane nelle zone rurali, che conservano una grande eredità di ricette, per lo più tutto a base di prodotti originari del territorio, raccolti e consumati al momento giusto. Questo modulo si propone di preservare e diffondere parte di questa sapiente conoscenza visualizzando ricette rappresentative dei territori e delle regioni partecipanti al progetto FairFood.

Tutti i moduli includeranno informazioni sulla gestione del rischio alimentare, considerando temi quali agricoltura integrata ed eco / bio, problemi di allergie, consumo responsabile, ecc., per aumentare la consapevolezza sui rischi del cibo industriale. In passato, non c'erano così tante intolleranze o allergie perché le persone mangiavano cibi locali più sani e meno elaborati. Per questo motivo, nei 5 moduli formativi saranno integrate anche informazioni su prodotti naturali e sulle modalità di trattamento degli alimenti più sicure, sia per evitare problemi di salute che per essere più sostenibili dal punto di vista ambientale.

I contenuti del Food Toolkit saranno sviluppati su due livelli (base e avanzato), per adeguarsi alle esigenze del target di riferimento, adeguando i contenuti al livello di conoscenza ed esperienza di ciascuno.

Partners